Website di Gianfranco Lande

Privacy Policy

Européenne de Gestion Privée SA - flussi finanziari e altra documentazione

Comparazione tra le cifre fornite dal C.T. della Procura,da Ernst & Young, e quelle degli estratti conto bancari

. Totale investimenti in EGP Totale disinvestimenti da EGP Debito in cap a EGP prospettato
La versione del C.T. della Procura 10.022.318,57 460.000,00 9.562.318,57
I dati ricavati dagli estratti conto bancari 32.988.816,37 32.517.808,61 471.007,75
I riscontri effettuati da Ernst & Young * 32.988.816,37 23.419.000,00 9.569.816,37

* Incaricati dal Fondo di Garanzia dei Depositi francese. L'importo inserito non è stato ricavato dal Fondo di Garanzia ma quello ricavato dagli estratti conto bancari, sostanzialmente coincidenti con quanto elaborato dal Commissario Liquidatore nello stato passivo.

  • 我想在中国的 语言来说话

    我想在中国的交谈.

    我提供的意 大利语,英语 ,法语。

     

    我感谢你提前好心 在电子邮件中指出的错误

  • Разговор на русском языке

    Я хотел бы разговаривать на русском языке.

    Я предлагаю в обмен разговор на итальянском, английском и французском языках.

  • محادثة باللغة العربية

    وأود أن جعل المحادثة باللغة العربية. أقدم في مقابل محادثة في الإيطالية والإنجليزية والفرنسية.

I dati ricavati dal C.T della Procura e da Ernst & Young

Non c'è bisogno di far notare come la quasi coincidenza del debito tra le prospettazioni del C.T. della Procura e quelle di Ernst & Young sia assolutamente casuale visto che le poste di partenza sono assai distanti fra loro ed anzi appaiono decisamente decorrelate.

 

I totali esposti  nella riga relativa alle rappresentazioni del C.T. della Procura sono quelli riportati nell'allegato 82 alla relazione di consulenza tecnica del 6 Ottobre 2014 depositata nel procedimento 37101/12 R.G.N.R.

 

Ernst & Young è stata più diligente nell'effettuare un riscontro non meramente apparente con la scusa che non c'era documentazione a supporto delle mie affermazioni, ed infatti ha trovato ben 23 Milioni di Euro di somme corrisposte a investitori che secondo il C.T. della Procura si riducevano a soli 460mila Euro.

 

Anche i riscontri di Ernst & Young, sebbene cruciali per sfatare l'idea che delle somme possano essere "sparite" nel nulla, per la stessa ammissione dei revisori contabili è incompleta a causa della difficoltà di ricondurre degli addebiti a dei supporti giustificativi peraltro esistenti e disponibili. D'altra parte la fonte principale di spiegazioni che avrebbero potuto ricevere è stata messa in carcere proprio la mattina in cui aveva un appuntamento con i dirigenti del Fondo di Garanzia dei Depositi Francese....

 

 

 

Tra gli elementi interessanti di questo documento c'è l'indicazione chiara che vi sono - come io ho sempre affermato - degli investitori che sono DEBITORI di EGP e quindi non si capisce perché ci si ostina a chiedere a me dei denari che sono stati oggettivamente conferiti temporaneamente ad altri in un quadro che ho ampiamente descritto.

 

Ciò fa pensare che in effetti si pretenda che io "restituisca" dei soldi che non ho mai percepito in modo che chi li ha presi se li tenga e chi dovrebbe averli li prenda da me e non da chi li ha realmente.

 

LASCIO RIFLETTERE A CHI DOVESSE LEGGERE QUESTE RIGHE SU QUANTO TALE PRETESA SIA IRRAZIONALE E QUANTO POCO TUTELI COLORO I QUALI MAGGIORMENTE DOVREBBERO AVVANTAGGIARSI DAI PROCEDIMENTI IN CORSO.

 

Un altro elemento che non sfuggirà certo a chi legge con attenzione il rapporto di Ernst & Young è che vi si dice chiaramente che le rappresentazioni che ho fatto ai commissari liquidatori erano veritiere.

 

 

 

 

 

I dati ricavati dagli estratti conto di EGP

 

I totali sopra riportati  sono la somma di tutti gli accrediti e addebiti relativi a investitori e si riscontrano agevolmente a partire dagli estratti conto bancari della società. Nelle pagine di  riepilogo e dettaglio

 

 

 

 

 

 

 

 

i nominativi degli investitori sono stati oscurati per motivi di privacy.

 

In particolare, gli estratti conto bancari recano per ogni movimento il Transfer Reference Number (TRN) che identifica univocamente ogni bonifico e che permette di verificare non solo ordinante e beneficiario ma anche la banca corrispondente e quella del beneficiario.

 

Tale verifica è stata omessa dai C.T. della Procura con la scusa che non sono entrati in possesso delle contabili individuali di ciascuna transazione (vedi la testimonianza dei C.T. nel procedimento 37101/12 R.G.N.R.)

Accedi al documento di dettaglio delle somme corrisposte a investitori

© 2016-2017 Gianfranco Lande.      Il website di Gianfranco Lande è gestito in proprio dal medesimo. Si spera pertanto che i visitatori siano benevoli nel valutarne l'impostazione grafica, le funzionalità, e la leggibilità. I consigli in merito sono bene accetti. I dati riportati nelle pagine, qualora non siano copie di documenti processuali o elaborati di professionisti incaricati dalla Procura o da altra Autorità sono stati ricavati in base alla documentazione bancaria disponibile. Questo sito non utilizza altri cookies che quelli imposti dai produttori dei componenti web utilizzati per la sua costruzione, quelli eventualmente utilizzati per l'accesso ad aree riservate, e quelli necessari alle statistiche di accesso. Continuare la navigazione nel sito implica l'accettazione della citata politica circa i cookies.